I pannelli Xlam

Il legno come la struttura portante dell’edificio

Già nel Neolitico, con la costruzione delle palafitte, fino all’inizio del XIX secolo il legno, insieme alla pietra, all’argilla e alla paglia, era uno dei materiali da costruzione più usati.

Nei secoli si sono sviluppate diverse tecniche di costruzione e alcune realizzazioni si sono conservate fino ai giorni nostri:

  • il tempio Horyuji, pagoda composta da cinque piani più il mokoshi, 711 d.C. distretto di Asuka, Giappone, è la più antica costruzione lignea del mondo;
  • la stavkirke di Urnes in Norgegia risale al XII secolo, è una chiesa in legno strutturale e rappresenta il prototipo di tutte le “chiese su pali”;

Negli ultimi anni il legno ha avuto una forte riscoperta, da un lato per l’aumento della sensibilità per i temi della salute e dell’ambiente, dall’altro grazie ai nuovi sviluppi tecnici che permettono di avere strutture moderne in legno con migliori prestazioni energetiche.

I pannelli Xlam

Il legno multistrato a strati incrociati, ovvero quello con cui sono fatti i pannelli Xlam, viene prodotto con tavole di abete rosso essiccate artificialmente, sovrapposte a strati incrociati e incollate. A seconda dell’impiego e dei requisiti statici sono disponibili pannelli a 3, 5, 7 o più strati.
L’incollaggio avviene mediante colla PUR, testata secondo la norma DIN ***** e i severi criteri dell’istituto MPA di Stoccarda e certificata per la fabbricazione di componenti portanti in legno e strutture speciali secondo le norme DIN **** e EN ***. L’incollaggio incrociato sotto forte pressione permette di ridurre al minimo i fenomeni di rigonfiamento e ritiro del legno.

Questi pannelli Xlam sono da considerarsi elementi grezzi di fabbricazione industriale, la produzione è divisa in tre qualità:

  • a vista; utilizzato per l’interno di abitazioni da lasciare appunto a vista
  • industriale; non viene intonacato e viene lasciato a vista pur presentando delle minime imperfezioni
  • non a vista; il più utilizzato e solitamente viene intonacato o rivestito

I pannelli Xlam vengono consegnati in cantiere già  predisposti con gli anelli di sollevamento per la movimentazione e pronti per il montaggio; il taglio e le rifiniture vengono effettuate all’interno dello stabilimento di produzione (in Austria) con un centro di taglio tecnologicamente all’avanguardia.

Un aspetto importante delle costruzioni con pannelli multistrato Xlam è il ridotto tempo di costruzione dell’edificio, il sollevamento dei pannelli avviene mediante gru direttamente in cantiere.

Un altro aspetto rilevante è la libertà di progettazione e realizzazione con questo prodotto. Il pannello multistrato consente il suo utilizzo per qualsiasi tipo di struttura: dal residenziale ai capannoni ad uso industriale, commerciale e scolastico.
Si affianca inoltre facilmente a qualsiasi altro tipo di materiale dal cemento al vetro, dall’acciaio all’argilla, dando così la possibilità di creare uno stile libero e moderno al passo con le nuove tendenze edilizie.

Per ulteriori approfondimenti potete scaricare del materiale in formato pdf dalla pagina download oppure contattarci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *