Per saperne di più sugli edifici in legno

Perché costruire edifici in legno?
Quanto costa costruire edifici in legno in bioedilizia
(**), passivi(***e in tempi certi?

Negli ultimi vent’anni, il legno grazie all’innovazione tecnologica, è diventato il miglior materiale da costruzione per l’architettura sostenibile. I Paesi e le culture più sensibili al benessere abitativo e alla tutela dell’ambiente, lo prediligono per le sue caratteristiche fisico-meccaniche (igroscopicità, leggerezza, resistenza, durabilità ed ecosostenibilità).

I vantaggi del costruire in legno possono essere raggruppati in 4 categorie:

  1. sicurezza
  2. sostenibilità
  3. rapporto qualità/prezzo
  4. rapidità di esecuzione

Per quanto riguarda la sicurezza, gli edifici con struttura portante in legno hanno prestazioni antisismiche e di resistenza al fuoco elevate.

  • Una struttura in legno, correttamente connessa, è flessibile e leggera, e presenta una resistenza alle scosse sismiche(*) maggiore rispetto ad una struttura in cemento armato. La struttura portante con pannelli in legno Xlam, con la sua particolare forma ad assi incrociati ammortizza efficacemente i movimenti sussultori e ondulatori tipici del sisma. La struttura si flette, non crolla e non subisce gravi deformazioni.
  • Contrariamente ai più diffusi luoghi comuni, gli edifici in legno sono in grado di contrastare incendi estesi e prolungati. Il legno brucia, certo, ma con una velocità controllata che permette una valutazione del tempo che ancora può reggere i carichi e permettere la fuga in sicurezza degli occupanti l’edificio e consentire l’accesso delle squadre di soccorso. Inoltre non collassa mai all’improvviso come gli edifici con struttura portante in acciaio o cls.

La sostenibilità si suddivide in 5 aspetti:

  1. Sostenibilità del materiale: essendo un accumulatore di CO2 contrasta l’effetto serra (1mc di legname = – 2ton di COnell’atmosfera rispetto a 1mc di materiale da costruzione convenzionale)
  2. Sostenibilità della risorsa/produzione: il legno é un materiale disponibile che non si esaurisce ma che ricresce. Le lamelle di abete sono ottenute da boschi e foreste gestite in modo sostenibile. I pannelli Xlam vengono prodotti in impianti a risparmio energetico e gli scarti di produzione vengono impiegati per la generazione di energia.
  3. Sostenibilità della lavorazione: é un materiale adatto alla prefabbricazione.
  4. Sostenibilità  della sicurezza: il legno garantisce efficienza sismica e strutturale.
  5. Sostenibilità energetica: migliora l’efficienza energetica in quanto il legno é una materia prima naturale e fibrosa.

Questi vantaggi vengono pienamente realizzati solo se un edificio in legno viene pensato, progettato e costruito in modo preciso secondo regole ben definite.

Il rispetto di questi 3 punti porta all’ottimizzazione dei materiali, delle fasi di montaggio, delle tempistiche di cantiere… e tutto ciò porta ad un rapporto qualità/prezzo elevato e garantito!

Un’idea dei costi al mq per realizzare un edificio in legno?

Fornitura e posa di un grezzo: da 280€/mq a 350€/mq di superficie calpestabile.
Per la fornitura e posa di un grezzo avanzato (incl. cappotti e rivestimenti esterni; escl. impianti e finiture interne): da 600€/mq a 700€/mq


(*) + (**) + (***)

Edifici antisismici in bioedilizia e passivi!

Ho usato i termini Bioedilizia(**) (bioarchitettura o green building) ed Edifici Passivi(***) (Passivhaus), perchè le strutture grezze e grezze avanzate che propongo sono un tassello fondamentale per realizzare:

  • case ed edifici progettati e costruiti seguendo i principi della sostenibilità ambientale,
  • edifici che riducono gli impatti negativi sull’ambiente,
  • edifici che coprono la maggior parte del loro fabbisogno di energia per il riscaldamento e il raffrescamento ambientale interno usando fonti di energia rinnovabili come l’energia solare, il fotovoltaico, le biomasse ed il geotermico,
  • edifici che ricorrono a dispositivi passivi come ad esempio i collettori solari termici ad acqua o ad aria a circolazione naturale, le vetrate esposte a sud correttamente ombreggiate in estate, etc

(**) Ciò significa che i materiali che propongo (il legno e le fibre di legno) sono biologici, ossia che:

  • provengono dalla natura
  • sono in grado di auto-rigenerarsi
  • nel loro processo di crescita producono ossigeno
  • sono completamente riciclabili

(*) La sismicità di un edificio dipende molto dalle connessioni. Dire che il legno è antisismico è sbagliato. E’ il giusto dimensionamento della struttura in Xlam correttamente connessa che permette la realizzazioni di edifici antisismici.

 


 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *